Un giorno al Parco


briefingUn giorno al parco avventura

Dopo l’apertura della reception, il controllo giornaliero di tutte le installazioni e dei DPI (operazioni previste da un protocollo di controllo interno), si procede alle iscrizioni ed al briefing dimostrativo ed istruttivo dei visitatori.

Gli utenti vengono forniti individualmente di imbraco, longe a doppio moschettone con dissipatore, carrucola e caschetto.

Il percorso deve essere eseguito in modo da essere sempre  collegati ai sistemi di sicurezza.

Tutte le informazioni tecniche e di sicurezza verranno fornite durante il briefing iniziale e saranno visualizzabili  su un’apposita cartellonistica sistemata all’inizio di ciascun percorso.

vuol dire garantire un carico di emozioni per tutta la famiglia, che assicurati al cavo di sicurezza potranno compiere il percorso in un tempo variabile in funzione della lunghezza e della difficoltà, trovando riposo e appagamento dalla nuova prospettiva offerta dalla vista di un bosco dall’alto.

Su ogni piattaforma possono sostare al massimo tre persone contemporaneamente, una sola persona invece su ogni gioco. Generalmente la scelta può essere effettuata fra quattro grandi categorie di percorsi ( ma sono possibili ulteriori suddivisioni):Un giorno al parco avventura

  • Baby o mini: Per i più piccoli emuli di Indiana Jones che raggiungano l’altezza di mt 1,10 al polso alzando il braccio e possono essere seguiti sul percorso a poca distanza dal suolo dai genitori “a portata di braccio”
  • Bambino: Studiato per i bambini che raggiungono l’altezza di 1 metro e 40 al polso alzando il braccio sopra la testa.
  • Ragazzi / adulti: Dove (linea di vita a mt 1,50) genitori e figli possono volteggiare assieme.
  • Ragazzi e Adulti: Studiato per i ragazzi e adulti che raggiungono l’altezza di mt 1,60 al polso alzando il braccio sopra la testa. E’ un percorso divertente, impegnativo e molto emozionante.

L’utente in difficoltà può essere aiutato in ogni momento da un operatore e fatto scendere a terra.
Vari sono poi i livelli di difficoltà realizzabili, ognuno contrassegnato da un colore (come da norme UNI): verde, blu, rosso e nero.

Garantire completa assistenza e sicurezza per far trascorrere agli utenti un giorno al parco avventura pieno di gioia e spensieratezza.